Scopri di più su di NOI, il nostro modo di PENSARE e AGIRE

La nostra storia

  • I primi inizi nella cantina e nel garage di casa
  • La nascita di artplants
  • La partenza verso l'ignoto
  • Un viaggio di andata e ritorno nella regione
  • Lo sviluppo
  • I nostri principi
  • La nostra visione

La nostra storia

I primi inizi nella cantina e nel garage di casa

Come accade per molti, anche la nostra storia ha avuto inizio in una cantina e garage di casa. Nell'era di eBay, intorno al 2000, abbiamo iniziato a vendere gli articoli di luce e suono attraverso questo nuovo mercato online. Qualche anno dopo, quando in tutto il mondo i negozi online crescevano come funghi, ovvero nel 2006, abbiamo lanciato il nostro primo negozio online showking.de per articoli elettrici di illuminazione e suono. Durante questo periodo, tutta la famiglia di Paul è stata letteralmente coinvolta. Imballare pacchi, ritirare la merce, scattare foto e fare descrizioni dei prodotti, rispondere alle email dei clienti, gestire crisi, risolvere problemi e molto altro ancora non sarebbe stato possibile senza il grande supporto dell'intera famiglia.

La nascita di artplants

Dall'esperienza acquisita con la vendita di alcune piante artificiali nel negozio showking.de, e con osservazione e analisi di mercato, abbiamo potuto notare che le piante artificiali hanno un potenziale. Alla fine del 2008 è nata l'idea di un negozio online di piante artificiali con un vasto e pregiato assortimento. Il nome artplants è stato scelto per il negozio come una combinazione delle parole inglesi "art" per arte e "plants" per piante. Tra le prime idee e la prima vera versione messa online del negozio di artplants è passato un anno intero in cui molto è stato progettato, programmato, scritto e testato. La sera del 01.01.2010 artplants.de si è finalmente mostrato per la prima volta con circa 800 prodotti. Poco tempo dopo è stato messo online anche il nuovo negozio showking.de. A proposito, il nome showking è composto dalle parole "show" per ambiti di show e spettacolo e "king" per la volontà di riuscire ad offrire un assortimento di articoli particolarmente ampio.

La partenza verso l‘ignoto

Quando Paul ha terminato gli studi all'inizio del 2011, ha dovuto prendere una decisione: o come finora, cioè continuare questa strada affiancata agli studi per poi fare di questo un lavoro e aiutare così la famiglia, oppure inventarsi qualcos'altro. Tutti i membri della famiglia erano coinvolti in questa impresa ma avevano anche un lavoro loro e in più non c'era più spazio nella cantina o nel garage. Così ha dovuto scegliere tra lasciar perdere tutto o investire nell'attività il suo impegno a tempo pieno con supporto esterno e dipendenti propri. La maggior parte dei conoscenti e amici vedevano in una totale indipendenza e responsabilità solo aspetti negativi consigliandogli di preferire un lavoro sicuro con un buon stipendio nel campo dell'informatica. Solo la sua famiglia e i suoi cari lo supportavano e incoraggiavano a buttarsi e tentare. Alla fine Paul ha deciso di optare per l'avventura andando contro alla sicurezza di una posizione sicura.

Un viaggio di andata e ritorno nella regione

Lasciare l'amata cantina e garage a Waldbüttelbrunn non è stato facile. Prima siamo andati a Kleinrinderfeld, a 14 km di distanza. Qui un'azienda ha preso in affitto una stanza di circa 60 mq e i pacchi venivano imballati inizialmente da un dipendente esterno. Dopo sei mesi, tuttavia, anche qui lo spazio risultava ridotto e abbiamo dunque optato per uno spostamento ad Eisingen dove il dipendente esterno è diventato il primo dipendente interno e dove vi erano circa 200 mq di spazio disponibili per il magazzino e l'ufficio. Nel giro di pochi mesi la squadra è cresciuta e dopo 2 anni il trasferimento a Höchberg, la nostra sede attuale. Su una superficie di 600 mq, abbiamo circa 25 dipendenti di diverse nazionalità i quali lavorano a tempo pieno o parziale e si sentono come a casa propria. Nonostante la sensazione di casa a Höchberg, il prossimo trasloco è già dietro l'angolo. Si torna di nuovo a Waldbüttelbrunn. I progetti per la costruzione del nostro nido sono già in lavorazione. Back to the roots!

Lo sviluppo

Con la stessa velocità con cui abbiamo più volte traslocato così si sono anche aperti per noi nuovi mercati. A partire dal 2013, molti prodotti artplants sono stati inseriti non solo nel negozio online dell'azienda, ma anche sui mercati di Amazon ed eBay. A ciò ha fatto seguito l'internazionalizzazione all'interno dei mercati europei di Amazon e eBay: prima la Francia, poi l'Inghilterra e infine Spagna e Italia. Con il marchio "INNA Glas" nel 2014 è stata posta la prima pietra per un altro pilastro aziendale. Il ricordo amorevole di una ragazza di nome "INNA" fin dai primi anni di scuola è diventato parte integrante del marchio. All'INNA Glas sono state implementate anche strategie che sono state utili per showking e artplants. Così da allora, articoli in vetro di alta qualità provenienti dall'Europa e candele dalla Germania sono parte integrante del nostro vasto assortimento. Con il progredire dell'internazionalizzazione, sono state sviluppate ulteriori piattaforme e mercati specifici per alcuni paesi. Il rilancio del nuovo shop artplants online è avvenuto il 01.02.2018. Ora non passa settimana senza che ci siano cambiamenti interni ed esterni, compresi di tutti i loro normali alti e bassi.

I nostri principi

Think globally, act locally! Cerchiamo di lavorare il più possibile in modo sostenibile e rispettoso verso l'ambiente e abbiamo già cambiato molti dei nostri processi per questo motivo. Seguiranno molti altri passi per raggiungere questo obiettivo. I cartoni riutilizzati, il materiale di riempimento autoprodotto, l'elettricità e il gas da fonti energetiche rinnovabili sono solo alcuni dei punti che ci stanno a cuore. Agiamo così secondo questo principio cercando di dare il nostro contributo alla protezione del clima e dell'ambiente e ancora non abbiamo raggiunto la fine del nostro obiettivo. 

Tutte le persone sono uguali! Per noi ogni dipendente o cliente è uguale, indipendentemente dalla loro origine, dal colore della pelle, dal sesso, dalla fede, dall'orientamento sessuale, dall'età, dalla posizione o dall'anzianità di servizio. Ci impegniamo per una formazione continua, una cooperazione armoniosa, il rispetto reciproco e la comunicazione. Ciò che conta è l'esperienza!

Provare, gettare e fare di nuovo! Questo principio è stato vissuto nell'azienda fin dall'inizio e ha fatto sì che artplants abbia già dovuto reinventarsi più volte e continui a farlo. Il colorato team di artplants ha interiorizzato questo principio attraverso innumerevoli misure, progetti e idee ed è ora abituato al NUOVO con tutti i suoi effetti positivi e negativi. 

La nostra visione

Piante artificiali personalizzate con componenti completamente biodegradabili, una gamma di prodotti in gran parte fabbricati nell'Unione Europea, una logistica rispettosa dell'ambiente e un modello per altre aziende nel trattare con l'ambiente, i dipendenti e i clienti. Questo è ciò a cui il team di artplants e i suoi partner hanno lavorato ogni giorno fin dall'inizio! Anche se molte delle nostre piante artificiali sono composte da numerosi materiali naturali (ad es. tronchi naturali, materiale naturale in fibra di palma, ecc.), i nostri articoli in vetro sono prodotti principalmente nell'UE e abbiamo già completato internamente molti progetti sostenibili, resta tuttavia il fatto che non siamo perfetti, commettiamo errori e siamo ancora lontani dal raggiungere questo nostro obiettivo. Una cosa però possiamo promettervela: non importa quanto tempo ci vorrà, non perderemo MAI di vista il nostro obiettivo! Il cambiamento fa parte del nostro DNA.